Pesto di basilico fresco e Re Gnocco Classici

La ricetta perfetta per la festa del papà? Pesto di basilico fresco con Re Gnocco Classici!  Il pesto alla genovese mette d’accordo tutti. E’ uno dei condimenti più amati dai grandi e dai piccini. La ricetta fa parte dei piatti tipici della tradizione ligure e si distingue per la genuinità e freschezza dei suoi ingredienti. In questa versione, però, abbiamo previsto un piccolo strappo alla regola escludendo l’aglio. Prende così forma una salsa cremosa e dal profumo avvolgente. Scopriamo insieme la ricetta degli gnocchi di patate con pomodoro!
Conosci Re Gnocco? Re Gnocco è la linea di tronchetti di patate ispirati ai gusti classici della tradizione italiana e sono amati per il loro delicato sapore di patata. Pronti in pochi minuti, permettono di realizzare in pochi minuti un piatto perfetto. I tronchetti di patate si distinguono dagli gnocchi e dalle chicche di patate per la loro forma rettangolare e tubolare. Sono realizzati a partire da una miscela di fiocchi di patate reidratate, sale ed altri ingredienti. Il risultato è un prodotto  dalla consistenza soffice e corposa e gusto intenso.

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5 min
PORZIONI: 4
INGREDIENTI:
  • Re Gnocco Classici
  • Basilico fresco
  • pecorino da grattugiare
  • Olio extravergine di oliva
  • Parmigiano Reggiano
  • pinoli
  • sale fino
PREPARAZIONE:

Per realizzare il pesto senza aglio per prima cosa bisogna lavare e asciugare bene le foglie di basilico per poi trasferirle in un bicchiere alto dove aggiungere anche i pinoli, parmigiano e pecorino grattugiati; versare anche olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. Quindi frullare il composto con un mixer ad immersione fino a quando non si otterrà una salsa omogenea. Il pesto è pronto per essere utilizzato, quindi portare a bollore una pentola piena di acqua salata e versare i tronchetti Re Gnocco Classici per poi lasciarli cuocere a fuoco dolce. Quando saranno risaliti, indice di cottura ideale raggiunta, potranno essere scolati con una schiumarola, quindi unirli con il pesto e amalgamare.

Impiattare e gustare tutti insieme!

Share

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Registrati




    Ho letto e accetto la privacy policy