Gnocchi Bio Il Poeta con taleggio e porcini

Gnocchi di patate Il Poeta Bio con taleggio e porcini… mmm che bontà!
Un primo piatto cremoso e senza panna, ma soprattutto veloce e gustoso, perfetto con la stagione invernale perché è anche molto sostanzioso. Perfetto per il pranzo della domenica ma non solo! Scopriamo insieme la ricetta!

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15min
PORZIONI: 4 persone
INGREDIENTI:
PREPARAZIONE:

Prima di poter procedere con la preparazione è importante pulire i funghi, soprattutto se si è optato per quelli freschi e non per quelli surgelati, quindi pulirli con un panno umido da eventuali residui di terra, tagliarli a fette e lasciarli su un canovaccio umido all’aria aperta per qualche minuto.

A parte, dorare uno spicchio di aglio in una padella e, a piacere, aggiungere un pezzetto di peperoncino, unire i porcini tagliati a fette, saltarli e coprirli con un coperchio. Abbassare il calore della fiamma e lasciarli cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Grazie al coperchio durante la cottura, i porcini inizieranno ad assumere un aspetto cremoso.

A questo punto possiamo procedere con la cottura degli gnocchi.
Mettere a bollire una pentola capiente salata, quando l’acqua bolle, aggiungere gli gnocchi, mescolare e appena saliranno in superficie, con l’aiuto della schiumarola, scolarli e metterli nella padella dove in precedenza sono stati cucinati i funghi.

Tagliare il taleggio a pezzetti, aggiungerlo agli gnocchi e versare un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi, in questo modo il formaggio si scioglierà ottenendo una crema favolosa per legare questo primo piatto.

Non ci resta che preparare le portate, impiattando gli gnocchi per essere subito gustati, infatti sono ottimi appena pronti, cremosi, veloci e profumatissimi!

Share

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest




    Ho letto e accetto la privacy policy